Curiosità: chi produce le autofunebri e come funziona la produzione?

Le autofunebri, definite anche carri funebri, sono dei veicoli specifici per il trasporto dei defunti, dei mezzi fondamentali per fare in modo che il toccante momento dell’ultimo saluto possa essere vissuto in modo impeccabile e dignitoso.

Le autofunebri: fondamentali per l’attività delle agenzie funebri

Le autofunebri sono dunque il mezzo di riferimento per effettuare qualsiasi tipo di trasporto della salma, non è raro peraltro che questi veicoli vengano utilizzati per compiere viaggi piuttosto lunghi, allo stesso tempo il ruolo di queste speciali auto è cruciale nella celebrazione del funerale: il carro funebre accompagna il feretro in chiesa affinché venga eseguito il rituale, dopodiché la salma viene trasportata in cimitero per procedere alla sepoltura.

In Italia, così come in qualsiasi altra nazione del mondo occidentale, si utilizzano quotidianamente tantissime autofunebri: questi veicoli sono fondamentali per le attività delle agenzie funebri, e ognuna di esse ne possiede almeno uno per poter rispondere efficacemente alle richieste dei propri clienti.

Chi produce le autofunebri

Probabilmente in molti si chiedono come vengono prodotti questi veicoli, i quali sono spesso molto eleganti, maestosi e lussuosi. I carri funebri peraltro appartengono alle case automobilistiche più blasonate, da Mercedes a Maserati, da BMW a Lancia, di conseguenza è comprensibile avere della curiosità nel comprendere in che modo vengono prodotte queste particolari vetture.

Al contrario di quanto si potrebbe credere questi mezzi non sono realizzati direttamente da queste case produttrici, o meglio essi sono prodotti sulla “base” di un veicolo di marca (Mercedes, Maserati ecc.), ma sono creati e perfezionati da aziende specializzate in interventi di questo tipo.

Nessuna casa produttrice realizza delle autofunebri nelle proprie catene di montaggio, di conseguenza per le imprese del settore l’unico e solo modo di poter acquistare questi mezzi è quello di rivolgersi ad aziende che hanno questo genere di competenze.

Le aziende specializzate in autotrasformazioni

Le aziende che possono dunque eseguire dei lavori specifici tramite i quali una normale vettura può divenire un’autofunebre sono le imprese specializzate in autotrasformazioni, e possono quindi modificare in modo importante le peculiarità di un singolo veicolo pur rispettandone l’aspetto originario.

Il risultato finale che queste aziende sanno offrire è davvero sorprendente: il veicolo è tecnicamente perfetto per essere adoperato per il trasporto delle salme, allo stesso tempo fa sfoggio di un’estetica molto elegante e raffinata e soprattutto conserva il logo della casa produttrice.

Come viene eseguita l’autotrasformazione

La “trasformazione” del veicolo può verificarsi in tanti diversi modi dal punto di vista tecnico, molto dipende infatti dal risultato estetico che si vuole ottenere, dal tipo di auto su cui si esegue la lavorazione, dalle caratteristiche funzionali che si desiderano realizzare. Sicuramente per trasformare un’auto tradizionale in un’autofunebre è necessario tagliare la carrozzeria, ovviamente non prima di aver momentaneamente asportato il quadro elettrico ed i condotti del carburante.

Nella grande maggioranza dei casi la vettura viene allungata, e quando si ricongiungono le sue parti devono essere impiegate delle prolunghe rinforzate, fondamentali per fare in modo che il veicolo si mantenga perfettamente stabile ed affidabile.

Necessita sicuramente di una particolare attenzione la progettazione e la realizzazione della parte posteriore, quella destinata ad ospitare il feretro durante il trasporto: nella grande maggioranza dei casi vengono realizzate delle vetrate, in modo che la bara sia visibile dall’esterno anche quando il carro funebre è chiuso, vengono realizzate delle soluzioni di illuminazione ad hoc, inoltre non sono affatto rare delle specifiche automazioni, come ad esempio quelle dedicate all’apertura dello sportello, oppure alla movimentazione del piano su cui viene posata la bara.

Le imprese funebri che desiderano acquistare delle autofunebri per il loro parco mezzi non possono dunque rivolgersi a una semplice concessionaria, al contrario devono far riferimento ad un’aziende specializzata in autotrasformazione. Tali aziende possono avere già a disposizione delle autofunebri realizzate e perfezionate presso le proprie officine, in alternativa possono eseguire nuove lavorazioni e sono dunque disponibili a fornire dei preventivi.

Curiosità: chi produce le autofunebri e come funziona la produzione?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *