Crea la cameretta da sogno per i tuoi bimbi!

L’arrivo di un bebè è sempre un periodo speciale che porta con sè gioie, timori e qualche ansia. Approntare la cameretta, ideare e realizzare lo spazio per il nuovo venuto è l’esercizio perfetto per canalizzare l’energia positiva, scaricare le tensioni e ritrovarsi con una stanza perfetta sotto ogni punto di vista.
Se si tratta del primo bimbo ti trovi davanti ad una tela immacolata che aspetta solo di essere invasa dai colori della tua gioia creativa, di argilla in attesa di essere plasmata e definita a tuo gusto. Diversamente si tratta di ripensare gli spazi adattandoli alle nuove necessità, con la complicità di chi la cameretta la abita già.

Le pareti abbracciano i piccoli tutta la notte, quando restano soli cullati dai propri sogni, devono quindi essere accoglienti, divertenti e pronte a crescere con loro. La carta da parati viene certamente in aiuto per definire i confini della nuova stanza, così diversa, seppur collegata a tutte le altre della casa. Si può scegliere fra pupazzi, animaletti, cuoricini, paesaggi o semplici scarabocchi. Un mare di ispirazione per le favole della buonanotte o per far dimenticare un momento triste, la fantasia, unita a baci ed abbracci, sono da sempre il rimedio più potente.
E’ meglio scegliere colori tenui, tutte le sfumature dell’azzurro calmano e aiutano il rilassamento. Scartando la carta da parati puoi divertirti a creare una cornice attorno al soffitto, dipingere uno stormo di uccelli in lontananza, il tramonto sul mare, e se i bambini sono già grandicelli, utilizzare la vernice lavagna su una porzione di parete, disegni e ghirigori liberi al loro servizio.

In caso lo spazio richieda l’utilizzo del letto a castello, tieni presente che la versione sdoppiata è senza dubbio da preferire, dotata di una solida scala a gradoni diventerà il punto focale di tutta la stanza. L’utilizzo di decalcomanie puntuali ne faranno a turno, un castello, un sommergibile, una nave pirata o un’astronave. Saranno i bambini stessi a chiedere di rintanarsi nel loro magico mondo.
I tessuti ricoprono un’importanza fondamentale nel vestire delle camerette da sogno per i bambini: trapunte, lenzuola e scendiletto comodi, coordinati nel tema, ma personalizzati sono in grado di cambiare il carattere della stanza. Ovviamente si dovranno adattare alla stagione e all’età dei piccoli. La tenda, il lampadario e la luce di cortesia devono seguire il percorso tracciato. Cuscini e tappeti sono d’obbligo per i giochi a terra, per le coccole è indispensabile una poltrona calda e spaziosa, dotata di immancabile copertina d’ordinanza.

Ancora mancano le mensole, colorate, sfalsate e posizionate anche ad altezza bambino, cestoni per riporre facilmente giocattoli, cuscini e coperte, la scrivania e l’armadio. Quest’ultimo di colore chiaro, con le sezioni ben divise per ogni bambino, perfetto se dotato di cassetti e separatori molto utili per mantenere l’ordine.
Il più ormai è fatto, ora è tempo di dettagli, funzionali e preziosi, come una carezza.
Un pannello di sughero sul quale fissare i disegni, le foto e i pensieri diventerà una tappa obbligata appena rientrati a casa con un nuovo trofeo da mostrare. Piccole cornici da appendere seguendo uno schema prefissato, una stella o un cuore, oppure semplicemente sparsi, che contengano una storia, mamma e papà, poi il piccolo e poi il fratellino, il primo giorno di asilo e a seguire tutto quello che si desidera.

Le decalcomanie sui vetri vanno cambiate di frequente, seguendo le festività e l’alternarsi delle stagioni, ma anche le occasioni familiari, possono diventare il personalissimo calendario di casa: non è primavera fino a che sul vetro non è sbocciato il primo fiore.
Il libro delle favole, fogli e quaderni, colori, peluche, bambole e costruzioni, la luce giusta, fresca e naturale fino a che è disponibile, poi qualche lampada, a muro o sospesa e la magia della musica, che faccia da sottofondo ai giochi, alle coccole, che racconti storie e che accompagni dolce ai sogni e al riposo.

E’ una meraviglia vederli addormentare col sorriso sulle labbra, sorprenderli a sognare desiderando di accoccolarsi lì vicino per entrare in quella fantasia, attendere il mattino per sentirli ridere pronti per una nuova entusiasmante avventura.

Crea la cameretta da sogno per i tuoi bimbi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *