La pasqua ad Ischia

Ischia è una destinazione perfetta per trascorrere una vacanza in ogni periodo dell’anno. Com’è noto, sono numerosi i turisti che prendono quest’isola letteralmente d’assalto in estate ma non solo.

Ovviamente, le spiagge e il mare cristallino di Ischia sono ciò che più si conosce di questa location che, però, nasconde non pochi siti di interesse tutti da scoprire. Inoltre, chi ha intenzione di optare per una vacanza ad Ischia non potrà fare a meno di trascorrere qualche ora in totale relax presso le terme, note in tutto il mondo per la loro bellezza.

Insomma, decidere di trascorrere una vacanza ad Ischia significa avere la possibilità di rilassarsi, godere di uno scenario a dir poco mozzafiato e conoscere un angolo di Italia a dir poco meraviglioso.

Una cosa è certa: quello pasquale è uno dei periodi più belli per organizzare un soggiorno in hotel Ischia.

Proprio in tale periodo, infatti, si ha la possibilità non solo di fare qualche bellissima passeggiata e ammirare i panorami che l’isola offre ma anche di immergersi nelle calde acque del mar Tirreno.

La Pasqua, in genere, segna l’inizio della nuova stagione e quale migliore location di Ischia per fare il primo bagno dell’anno.

A Pasqua, inoltre, l’isola inizia a popolarsi di turisti e passeggiare per le vie del centro tra le vetrine e i locali tipici sempre aperti è un vero e proprio balsamo per l’anima.

Attenzione, però: essendo il periodo pasquale uno dei migliori per trascorrere una vacanza ad Ischia, il rischio di un sold out è decisamente dietro l’angolo.

Per tale ragione, è opportuno informarsi con largo anticipo in merito alle disponibilità. Pur essendo numerose le alternative in cui soggiornare tra bed and breakfast, alberghi e resort, non affatto da sottovalutare la possibilità di dover fare i conti con il tutto esaurito.

Prenotare in anticipo, inoltre, potrebbe garantire la possibilità di risparmiare qualche euro.

E per chi non ha intenzione di prenotare fino all’ultimo minuto? In questo caso, l’alternativa è rappresentata dalle offerte last minute, altrettanto vantaggiose e comunque pronte ad offrire alternative qualitativamente molto elevate. Come è facile intuire, tutti coloro che hanno intenzione di scegliere Ischia per le proprie vacanze pasquali non hanno che l’imbarazzo della scelta. L’unica cosa che devono fare è ricordarsi di mettere in valigia il costume da bagno da utilizzare sia per fare un bagno alle terme che per prendere la prima tintarella dell’anno. Un ultimo consiglio: prima di partire per Ischia è bene informarsi in merito agli orari dei traghetti.

Da Pasqua in poi le traversate sono più numerose rispetto alla bassa stagione e, pertanto, è bene conoscere gli orari di partenze e arrivi in modo tale da potersi organizzare per tempo.

I traghetti partono dal porto di Napoli e da quello di Pozzuoli e gli attracchi sono a Ischia porto e a Casamicciola. In alcuni casi, però, gli aliscafi possono attraccare anche a Forio. Prima di scegliere il porto di arrivo, quindi, è bene capire dove si ha intenzione di soggiornare in modo tale da avere la possibilità di muoversi agilmente e raggiungere l’albergo in pochissimo tempo.

La pasqua ad Ischia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *